Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

20190810ColasantiDanieleNella finale maschile del Campionato Europeo 2019 di Bath GB) hanno gareggiato oggi per l'Italia Colasanti Daniele (Fiamme Oro) e Matteo Cicinelli (Carabinieri, ).

In palio per i 36 finalisti, oltre al titolo continentale, 8 carte Olimpiche per Tokyo 2020, che saranno assegnate ai primi 8 atleti in classifica di nazioni diverse.

Si inizia con il nuoto: il miglior tempo è di Cooke (GB) che, con 1.58,27, conquista 314 punti. Cicinelli è 6° con 2.03,30 e prende 304 punti; Colasanti è 27^ con 2.09,53 e guadagna 291 punti.

Nella scherma il migliore è Lifanov (RUS) che, con 27 vittorie e 8 sconfitte, conquista 264 punti. Colasanti, con 19 vittorie e 16 sconfitte, guadagna 215 punti. Cicinelli, 17 vittorie e 18 sconfitte, prende 204 punti. Con il bonus round Cicinelli guadagna un ulteriore punto. 

Prima dell'equitazione Cooke (GB) conduce la classifica  con 565 punti davanti a Lifanov (RUS) e Choong (GB). Cicinelli è 12° a 509 e 14° Colasanti a 506.

Nell'equitazione Daniele Colasanti realizza 282, Matteo Cicinelli purtroppo viene eliminato. 

Ci si presenta alla prova del laser run con Cooke (GB) in testa a quota 840 punti, secondo Choong (GB) (824), terzo Prades (FR) (820). Colasanti è 12° a 788 punti e Cicinelli 35° a 509.

Nel laser run Daniele con il tempo di 11.04,99 non riesce a rimontare posizioni in classifica e risulta il primo degli esclusi per le carte olimpiche. Matteo con il tempo di 12.07,13 conclude in 34^ posizione.

La gara è stata vinta da Cooke (GB), secondo Prades (FR), terzo Vlach (CZE). Nella classifica a squadre è prima la Gran Bretagna, seconda la Francia e terza la Repubblica Ceca.

Domani si svolgerà la finale femminile, alla quale parteciperanno Tognetti Aurora (Carabinieri), Sotero Alice (Fiamme Azzurre) e Micheli Elena (Carabinieri).

 

20190810FinaleMaschile

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(document).ready(function(){WFMediaBox.init({"base":"\/","theme":"standard","mediafallback":0,"mediaselector":"audio,video","width":"","height":"","lightbox":0,"shadowbox":0,"icons":1,"overlay":1,"overlay_opacity":0.8,"overlay_color":"#000000","transition_speed":500,"close":2,"scrolling":"fixed","labels":{"close":"Close","next":"Next","previous":"Previous","cancel":"Cancel","numbers_count":"{{current}} of {{total}}"}});}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://www.fipm.it/news/archivio-news/2099-campionati-europei-2019-colasanti-12%C2%B0-sfiora-la-conquista-della-carta-olimpica.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://www.fipm.it/news/archivio-news/2099-campionati-europei-2019-colasanti-12%C2%B0-sfiora-la-conquista-della-carta-olimpica.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";